Profumo in olio: un concentrato di seduzione

Profumo in olio: un concentrato di seduzione

La moderna cosmetica è proiettata verso dei prodotti che garantiscono un’esperienza sensoriale più coinvolgente, capace di chiamare in causa più sensi contemporaneamente.

Un bell’esempio di innovazione beauty è offerta dal profumo in olio dalla texture che viene assorbita immediatamente dalla pelle lasciando una scia odorosa intensa e durata, garantendo così un effetto seduttivo più impattante. La versione in olio di una fragranza garantisce un’applicazione razionale che si ottiene attraverso un dosaggio più oculato, bastano poche gocce per beneficiare delle potenzialità della versione in olio di un profumo le cui note si sprigionano verso l’esterno in maniera più decisa. La mancanza di alcol (favorisce una maggiore persistenza sulla pelle visto che non si verifica la rapida volatilità della fragranza, mentre la consistenza oleosa permette di fissare un più alto livello di intensità dell’essenza che si farà sentire più a lungo sulla pelle.

La perfetta fusione del profumo in olio con la pelle permette alla fragranza di diffondersi gradualmente, attraverso lo stesso calore corporeo;  si consiglia un’applicazione mirata sulle zone più calde del corpo: sui polsi, all’interno del gomito, dietro le orecchie, dietro il collo, all’interno dell’ombelico.

Basta una piccola quantità del profumo che deve essere delicatamente massaggiata in questi punti chiave del corpo, senza paura di non far durare a lungo la profumazione che verrà invece rilasciata dalla pelle lentamente dimostrandosi un vero e proprio jus di seduzione. Questa formulazione di profumo si raccomanda principalmente a chi  ha la pelle secca, ma in generale è vantaggiosa per tutti visto che gli oli sono un buon concentrato di sostanze idratanti ed avvolgenti che soddisfano le esigenze di vari tipi di epidermide. Si possono trovare diverse fragranze tradizionali anche nella versione in olio, seguono poi altre composizioni a base di alcuni ingredienti olfattivi green come il muschio, gli agrumi, i fiori, le spezie, le essenze esotiche.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *